Trenta eventi in tre giorni e circa tremila persone transitate a Casa Bossi in questo lungo week end: ecco i numeri del Festival

Categoria Comunicati Stampa

Comunicato stampa del 26 maggio 2014

Novara, 26 maggio 2014.  Trenta eventi, distribuiti in tre giorni. E circa tremila persone transitate a Casa Bossi, per la prima edizione di “My Sweet Moon Deena” – Novara Swing and Boogie”, festival promosso nell’ambito del progetto “Cultura e aree urbane sistema culturale e Casa Bossi” - Casa Bossi Polo culturale, Programma Ri-costruzione 2014, sostenuto da Fondazione Cariplo e ideato e organizzato dal collettivo dei Boogiesti Anonimi coordinato da Massimo Dellavecchia della 121eventi, in collaborazione con il Comitato d'Amore per Casa Bossi e con il patrocinio del Comune di Novara.

Sette concerti live (Ladies in Tune, Black Bottom Jazz Band, Dirty Dixie Jazz Band, Gigio Bonfanti, Orchestra della Scuola Vallotti, Moon Deena Swing Band alias R.a.ma. Swing And Roll e il main event di sabato sera con The Good Fellas) si sono alternati ai record hop con dj “in stile” alla consolle, alle esibizioni di ballo dei Boogiesti Anonimi e degli Swinguys, alle parate in centro città, alla suggestiva pedalata con la “bici del nonno” organizzata con la collaborazione dell’Associazione Amici della Bici, al divertente After Party al Mister Babilla, a iniziative di grande impatto per far divertire i più piccoli con Meravigliando. E ancora i gustosi show cooking a tema realizzati in collaborazione con la scuola di cucina Peccati di Gola di Novara, gli sfiziosi Aperoretrò “old style” del bar allestito dal Ristorante Very Vintage, e gli stage di boogie e Lindy hop, che si sono svolti all’Attico delle Arti, condotti da professionisti quali Marco Larosa e Paola Bruno, indirizzati ai numerosi ballerini, provenienti anche da fuori città.

Casa Bossi si è colorata anche grazie al Vintage Market, allestito al piano terra, al Bar, ai punti di ristoro (carretto dei gelati, piadineria romagnola e un’apecar pizzeria ambulante) e alle gettonatissime postazioni di trucco/parrucco/nail art e set fotografico per essere immortalati in puro stile retrò.

Ottima la risposta della città e non solo, che ha popolato la Casa durante tutte le ore del giorno e della sera, fino allo scoccare della mezzanotte; orario di chiusura dei cancelli. “Siamo soddisfatti – commenta Roberto Tognetti, a nome del Comitato d’amore per Casa Bossi -  è stato davvero un grande successo. Oserei dire, insperato, nell'accezione positiva del termine. Siamo felici che con l'occasione di My Sweet Moon Deena abbiano potuto ammirare e conoscere la Casa persone che forse prima, in varie occasioni, non vi erano ancora entrate. E questo per il Comitato è il raggiungimento di un grande obiettivo: attraverso momenti di convivialità popolare, d'intrattenimento, di gioia, si riesce ad allargare la base di attenzione verso Casa Bossi. Ci spiace per chi, per motivi di sicurezza, non è riuscito ad entrare, ma tutto si è svolto con grande serenità e in pieno spirito collaborativo”. Dal palco, posizionato nel cortile, con la Cupola di San Gaudenzio a far da silenziosa custode, durante il gran finale di domenica 25 maggio, Massimo Dellavecchia e il Collettivo Boogiesti Anonimi hanno ringraziato tutti coloro che hanno creduto nell’idea, hanno lavorato per realizzarla e hanno trasformato un piccolo grande sogno in una realtà che è stata accolta con gioia ed entusiasmo.  

L’invito è quello di seguire costantemente il sito www.moondeena.it e la pagina facebook della manifestazione sui quali verranno caricate le fotografie scattate dall’Associazione Manutenzione Straordinaria, fotografi ufficiali di My Sweet Moon Deena, e che saranno strumento di comunicazione per segnalare altri eventi che condurranno a quello che già si spera sarà l’appuntamento con la seconda edizione, targata 2015.

Ufficio Stampa My Sweet Moon Deena – Novara in Swing and Boogie
Serena Galasso  339 4577226 press@moondeena.it
Barbara Bozzola 338 4519061 press@moondeena.it